Archivio: February 2020

BONUS FACCIATE 2020 - un'opportunità per tutti i condomini e i proprietari di fabbricati anche strumentali, da prendere in considerazione...veramente!

BONUS FACCIATE 2020 - un'opportunità per tutti i condomini e i proprietari di fabbricati anche strumentali, da prendere in considerazione...veramente!

Pochi giorni fa è stata pubblicata la guida del cosiddetto BONUS FACCIATE 2020 sul sito dell'Agenzia delle Entrate, un docuemntoc he riassume le condizioni e le regole per usufruire delle detrazione relative ad interventi di miglioramento delle facciate e ornamenti di facciata.

Il “bonus facciate” è concepito principalmente per abbellire gli edifici delle nostre città e, consente di recuperare il 90% dei costi sostenuti nel 2020 senza un limite massimo di spesa e possono beneficiarne tutti.

Ecco le indicazioni principali:

  1. L’agevolazione fiscale consiste in una detrazione dall’imposta lorda (Irpef o Ires) ed è concessa quando si eseguono interventi finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti, anche strumentali. Sono inclusi anche gli interventi di sola pulitura o tinteggiatura esterna.
  2. La detrazione è riconosciuta nella misura del 90% delle spese documentate, sostenute nell’anno 2020 o, per i soggetti con periodo d’imposta non coincidente con l’anno solare, nel periodo d’imposta in corso alla data del 31 dicembre 2020.
  3. La detrazione va ripartita in 10 quote annuali costanti e di pari importo nell’anno di sostenimento delle spese e in quelli successivi

CHI PUO' USUFRUIRNE?

Possono usufruire della detrazione tutti i contribuenti residenti e non residenti, anche se titolari di reddito d’impresa, che sostengono le spese per l’esecuzione degli interventi agevolati e che possiedono a qualsiasi titolo l’immobile oggetto di intervento. In particolare, sono ammessi all’agevolazione:

  • le persone fisiche, compresi gli esercenti arti e professioni
  • gli enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale
  • le società semplicie associazioni tra professionisti
  • i contribuenti che conseguono reddito d’impresa (persone fisiche, società di persone, società di capitali). 

COME SI UTILIZZA?

La detrazione va ripartita in 10 quote annuali di pari importo, da far valere nella dichiarazione relativa al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2020 e nei nove periodi d’imposta successivi, e spetta fino a concorrenza dell’imposta lorda.

QUALI INTERVENTI SONO COMPRESI?

Il “bonus facciate” è ammesso per le spese relative a interventi finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna di edifici esistenti, parti di essi, o su unità immobiliari esistenti di qualsiasi categoria catastale, compresi quelli strumentali.

Sono ammessi al beneficio gli interventi finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna.

In particolare, la detrazione spetta per gli interventi:

1  - di sola pulitura o tinteggiatura esterna sulle strutture opache della facciata

2 - su balconi, ornamenti o fregi, ivi inclusi quelli di sola pulitura o tinteggiatura

3 - sulle strutture opache della facciata influenti dal punto di vista termico o che interessino oltre il 10% dell’intonaco della superficie disperdente lorda complessiva dell’edificio.

L’agevolazione riguarda, in pratica, tutti i lavori effettuati sull’involucro esterno visibile dell’edificio, cioè sia sulla parte anteriore, frontale e principale dell’edificio, sia sugli altri lati dello stabile (intero perimetro esterno).

 

CG COSTRUZIONI SRL è disponibile per fare preventivi relativi a questi interventi e valutare insieme a nostri tecnici tutte le procedure da seguire per usufruire di questa interessante opportunità...

Read more